"Ora ho delle idee sulla realtà,
mentre quando ho cominciato avevo delle idee sul cinema.
Prima vedevo la realtà attraverso il cinema,
e oggi vedo il cinema nella realtà."

— Jean-Luc Godard

Home Notizie Giuseppe Battiston a OffiCine Mattòli
Giuseppe Battiston a OffiCine Mattòli PDF Stampa E-mail
Venerdì 17 Dicembre 2010

TOLENTINO (MC) – OffiCine Mattòli si conferma come uno dei più importanti centri di formazione cinematografica del centro Italia. Alla già eccellente lista docenti si battistonaggiunge infatti uno degli attori più attivi e qualificati del cinema Italiano contemporaneo: Giuseppe Battiston.

Attore teatrale e cinematografico, Battiston si impone al grande pubblico nel 1999 con la partecipazione al fortunato film di Silvio Soldini “Pane e tulipani”. La sua interpretazione gli vale il David di Donatello come attore non protagonista. Nel 2009 riconquista l'ambita statuetta, grazie alla sua performance nella pellicola di Gianni Zanasi “Non pensarci”.

In mezzo, una lunga serie di partecipazioni in produzioni di grande successo, tra le quali “Chiedimi se sono felice”, diretto da Aldo, Giovanni e Giacomo con Massimo Venier, “Agata e la tempesta” dello stesso Soldini (nomination al David di Donatello - miglior attore protagonista), “La bestia nel cuore” di Cristina Comencini (nomination al Nastro d'argento - miglior attore non protagonista), “La tigre e la neve” di Roberto Benigni.

Il 2010 è un anno frenetico per l’interprete Friulano. È co-protagonista in tre importanti lungometraggi per il grande schermo - “Cosa voglio di più” di Sivio Soldini, “Figli delle stelle” di Lucio Pellegrini e “La passione” di Carlo Mazzacurati - e di due serie televisive - “Le ragazze dello swing” e “Tutti pazzi per amore”. –

Oltre al corso di recitazione, coordinato dall’esperto coach Giovanni Fiorani, il seminario sarà rivolto anche agli iscritti ai corsi di Sceneggiatura e FilmMaking, tutti in partenza a Gennaio.

Damiano Giacomelli, responsabile generale del centro, spiega che “le 20 ore di docenza di un maestro come Battiston rafforzano il collegamento che OffiCine Mattòli vuole stabilire con il grande cinema Italiano, senza per questo ridursi a celebrazione di quest’ultimo. Il nostro scopo resta prettamente artigianale: abbiamo un’idea di formazione concreta e produttiva, che passa per l’esperienza sul campo. Tutti i professionisti che si alterneranno dietro alla nostra cattedra lavoreranno con questa finalità… e già nel 2011 potrete saggiarne i risultati.”

Battiston si aggiunge a una già importante lista di docenti, che include Stefania De Santis (casting director di Marco Bellocchio), Daniele Gaglianone (regista Italiano tra i più importanti e già David di Donatello 2009), Giovanni Veronesi (sceneggiatore e regista di decine di titoli, tra cui la saga “Manuale d’amore”), Francesco Trento e Aureliano Amadei (rispettivamente sceneggiatore e regista di “20 Sigarette”), Pino Pellegrino (casting director dei film di Ferzan Ozpetek) e Valentina Capecci (sceneggiatrice televisiva e cinematografica con decine di titoli alle spalle).

Per info e per prenotare un colloquio gratuito: http://www.officinemattoli.it

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Friends Online