"Credo che il cinema sia magia. Fare un film
significa condensare un'intera esistenza di emozioni
e idee in una capsula di due ore, e la speranza
è che in quelle due ore il pubblico dimentichi tutto
il resto e che la celluloide gli cambi la vita. E' folle,
è un presupposto presuntuoso e assurdo, eppura la
speranza è questa."

— John Cassavetes

Home Notizie Officine Mattòli chiude i corsi 2013 con la consegna dei diplomi
Officine Mattòli chiude i corsi 2013 con la consegna dei diplomi PDF Stampa E-mail
Venerdì 23 Agosto 2013

Backstage Officine Mattòli chiude i corsi 2013 con la consegna dei diplomi. Appuntamento domenica a Tolentino, in presenza del regista Andrea Segre: prevista la proiezione del corto di diploma e di alcuni progetti personali degli allievi.

Domenica 25 agosto, alle ore 21, nella cornice di piazza San Nicola a Tolentino, si svolgerà la serata di consegna dei diplomi agli allievi del 2013 di OffiCine Mattòli, centro di formazione e produzione cinematografica giunto al terzo anno di attività.
Gli studenti dei tre corsi base (filmmaking, sceneggiatura, recitazione cinematografica), dopo aver frequentato le rispettive lezioni, hanno partecipato alla realizzazione di Skylarks, corto di diploma coordinato dal regista Andrea Segre, ospite speciale della serata.
Segre arriva a Tolentino dopo il grande successo del suo ultimo documentario “Indebito”, realizzato con Vinicio Capossela e presentato in prima mondiale in occasione dell'apertura del festival di Locarno. Tutto questo pochi giorni prima di raggiungere la mostra del cinema di Venezia, che vede il suo nuovo film, “La prima neve”, tra i selezionati della sezione Orizzonti.

Domenica sarà possibile assistere in anteprima alla proiezione di Skylarks e del relativo backstage (curato da Giuseppe Imparato e Lorenzo Raponi).
Seguirà la proiezione di altri progetti a cavallo con la didattica, realizzati nel corso degli ultimi mesi da allievi di quest'anno e degli anni scorsi. Assalto #02 – Limoni è la seconda esperienza di “assalto cinematografico”, formula studiata ad hoc dal responsabile di Officine, Damiano Giacomelli, per “allenarsi a utilizzare le risorse che ogni giorno la banale quotidianità mette a disposizione del racconto cinematografico”. Si tratta di esperienze cinematografiche in cui scrittura e realizzazione si fondono e si compiono nel giro di tre o quattro giorni, grazie a una troupe ristretta ed affiatata, con l'unico vincolo di rispettare lo spirito della location in cui avviene l'esperienza, utilizzando come interpreti gli attori che prendono parte all'esperienza. Limoni, realizzato il 17 e 18 maggio scorsi nelle aule della Facoltà di Filosofia dell'Università di Macerata, è stato reso possibile dalla collaborazione con il movimento LogAut Macerata e Unifestival – Festival nazionale degli studenti universitari.
Verranno infine riproposti quattro progetti personali di allievi dello scorso anno: “Doppelganger” di Simone Corallini e scritto da Rita Martone, “Liza” diretto da Giuseppe Imparato con la sceneggiatura di Laura Fedeli, “Solo andata” di Francesco Tosto e sceneggiato da Michela Beni e “Try and see”, realizzato da Giacomo Pecci.

La serata è organizzata in collaborazione con il Comune di Tolentino. L'ingresso è gratuito.
In caso di pioggia, l'evento si svolgerà nei locali della biblioteca Filelfica – in Largo Fidi, 11.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Friends Online