Irene Dionisio Stampa


luigi di capuaIrene Dionisio, regista ed artista visiva nata a Torino nel 1986. Lavora tra Torino e Roma.
È laureata in Filosofia della Storia e ha conseguito un M1 in Francia in Cinema e Filosofia all'UPJV di Amiens (Fr).
Da tre anni dirige lo storico festival LGBTQI “Da Sodoma a Hollywood” ora “Lovers” sotto il cappello del Museo del Cinema di Torino.

 

La sua produzione artistica include video-installazioni e documentari, fra cui Sponde. Nel sicuro sole del nord (2015) che hanno partecipato a vari festival internazionali (tra i tanti Torino Film Festival, Visions du Réel, Festival dei Popoli, ecc) e ricevuto numerosi premi tra i quali il Premio Solinas come Miglior Sceneggiatura Documentario per il cinema.
Le ultime cose” è il suo primo lungometraggio di finzione, presentato in anteprima mondiale durante la Settimana della Critica di Venezia. È stato nominato ai David di Donatello 2017 per il Miglior Attore Non Protagonista, al Globo d’Oro 2017 come miglior opera prima e ha vinto un Nastro D'argento Speciale alla sceneggiatura nel 2017.