"Il cinema racchiude in sé molte altre arti;
così come ha caratteristiche proprie della letteratura,
ugualmente ha connotati propri del teatro, un aspetto filosofico
e attributi improntati alla pittura, alla scultura, alla musica."

— Akira Kurosawa

Lucia Mascino Stampa E-mail

Lucia-MascinoLucia Mascino ha iniziato il suo percorso di formazione teatrale al Centro di Ricerca e Sperimentazione di Pontedera con pedagoghi e registi stranieri (tra cui Jola Crocowski, Francois Kahn, Juri Alschitz, Gennadi Bogdanov) e con il Workcenter di Thomas Richards.
In teatro ha lavorato con Filippo Timi nei quattro spettacoli "Don Giovanni", “Favola”, “Amleto” e “Romeo e Giulietta”, e in precedenza con registi come Valerio Binasco, Giancarlo Cobelli, Anton Milenin e Giorgio Barberio Corsetti.

Al cinema è stata coprotagonista di Un altro pianeta di Stefano Tummolini e ha partecipato – tra gli altri – ai film Piccola Patria di Alessandro Rossetto (in uscita il 10 aprile 2014) , Viva la libertà di Roberto Andò, La scoperta dell’alba di Susanna Nicchiarelli, Il rosso e il blu di Giuseppe Piccioni, Habemus Papam di Nanni Moretti, La prima linea di Renato De Maria, Diverso da chi di Umberto Carteni, Tartarughe sul dorso di Stefano Pasetto.

In televisione è stata la protagonista della serie in 50 puntate da 8 minuti di "Una mamma imperfetta" scritta e diretta da Ivan Cotroneo, prodotta da Indigo film, Rai, Corriere e Ventuno, che si è aggiudicata oltre un grandissimo successo di pubblico, numerosi premi sia per l'ideazione che per la scrittura che per l'interpretazione. Protagonista del film tv  "Il Natale della mamma imperfetta" uscito subito dopo la serie la vedremo presto nel film-tv "Non è mai troppo tardi" di Giacomo Campiotti, prodotto da Bibi film e Rai.

Ha ideato il Nanofestival, un minifestival di monologhi teatrali nel 2005 ad Ancona, e ha insegnato alla Scuola del Teatro Stabile delle Marche nel 2010 e nel 2011 e al Giffoni Film Festival nell'estate del 2013. E' stata giurata al festival di cortometraggi Maremetraggio di Trieste e al festival di film d'amore di Mons in Belgio. Ha vinto il premio Vittorio Mezzogiorno nel 2010, il premio come miglior attrice sia al Salento film festival che al Cortinametraggio per il cortometraggio "Al servizio del cliente" di Beppe Tufarulo.

Curriculum completo su www.luciamascino.com

2009-2013

Romeo e giulietta, produzione teatro stabile dell'Umbria, Teatro Franco Parenti di Milano

Il popolo non ha il pane diamogli le brioche (AMLETO), Teatro Franco Parenti di Milano

Favola, Teatro franco Parenti, Regia Filippo Timi

 

2008

Peanuts di Fausto Paravidino, Teatro Eliseo Roma, Teatro Due Parma, Regia Valerio Binasco

Io sono internazionale, vincitore del bando “nuove sensibilità” 2007-2008, Teatro Stabile delle Marche e Amat, Regia Murgi, Mascino

 

2007

Macbeth, lady Macduff, Provincia di Macerata, coordinamento artistico Claudio Longhi, Regia R. Pippa

Prometeo di Eschilo, Teatri Antichi Uniti Urbisaglia, Regia Omero Affede

Il Gabbiano riscritto da M. Krimp, Armunia Castiglioncello festival In equilibrio, Regia S. Mabellini

 

2006

Terra di mezzanotte, di Sonia Antinori, Amat, Apiro, Regia Heidrun Calech

Nella , monologo scritto da L. Melchionna, Angelo Mai, Roma, Regia Luciano Melchionna

Stabat Mater. Iacopone da Todi, Amat Apiro, Regia V. Salvati e L. Mascino

La tempesta, di Shakespeare, Teatro Regio, Torino, Regia Giancarlo Cobelli

 

2005

Woyzech, di Buchner nel ruolo di Maria, Teatro Stabile di Torino, Regia Giancarlo Cobelli

Le parole Liberate, dedicato a Claudio Tomati, Teatro Guanella, Milano

Le presidentesse, di W. Schwab, Lettura scenica con Sonia Antinori

Studio preparativo dello spettacolo “Bianco”, Teatro Regio di Torino, Regia Giorio B. Corsetti

 

2004

Paradiso nel ruolo di figlia di Lot, e Colpa, Teatro India, Roma, Regia Giorgio B. Corsetti

Metafisico Cabaret, Compagnia Fattore K, Regia Giorgio B. Corsetti

Una specie di Alaska, di Pinter,Inteatro Polverigi, Regia Gilles Smith

 

2003

Animali uomini e Dei, da Ovidio nel ruolo di Aretusa, Ortigia Festival Siracusa, Regia Giorgio B. Corsetti

2002

Metamorfosi, da Ovidio nel ruolo di Minerva, Eco, Biennale di Venezia, Les Colporteurs, Centre Dramatic National De Normandie, Scène National de Strasburg- Grenoble, Regia Giorgio B. Corsetti

Woyzech di Buchner, nel ruolo di Maria, Teatro Stabile dell’Umbria, Regia Giorgio B. Corsetti

Debutto Biennale di Venezia 2001Odissea, lettura scenica, Festival del mare, Cesenatico, a cura di Davide Riondino

 

2001

Il Processo, di Kafka, nel ruolo di Leni, Compagnia Fattore K, tournee all’estero, Regia Giorgio B. Corsetti

(Ecole Des Maitres) Platonov di A. Cechov, C.S.S. Udine direzione artistica F. Quadri, Regia Jan Luis Martinellì

Il Gabbiano di A. Cechov, Compagnia Fattore K, Regia Anton Milenin

 

2000

Graal, Teatro di Roma, Regia Giorgio B. Corsetti

Rappresentazione della Passione nel ruolo di Maria Maddalena, Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Teatro Stabile dell’Abruzzo, Regia Antonio Calenda

 

1999

Scene D’amor perduto, da Shakespeare, Teatro Stabile delle Marche, Regia G. Solari, M. Navone

Bambini di notte, Teatro Stabile delle Marche, Regia Monica Conti

Cronache Italiane, da Stendhal, Teatro Stabile dell’Abruzzo, Regia L. De Fusco

 

1998

Antenati, Teatro Settimo, Torino, Regia Roberto Tarasco

Il Maestro e Margherita, da Bulgacov nel ruolo di Margherita, Teatro Cargo di Genova, Regia L. Sicignano

Nel Tempo insolito, di Sonia Antinori, Premio Candoni Arta Terme, Regia S. Antinori

 

1997

Il risveglio: appunti di mitologia contemp, Comune di Bologna, Comp. Corsetti, Regia Giorgio B. Corsetti

Satel.lits Obscens, Inteatro Polverigi, Regia M. A. Roca (fura del Baus)

Agilulfo, Centro di Ricerca e Sperimentazione Teatrale Pontedera, Regia R. Bacci

 

Friends Online