"Lavorare con molti o pochissimi soldi è la stessa cosa...
è tutta una questione di saper raccontare una storia."

— John Carpenter

Home Docenti Docenti Masterclass
Docenti masterclass
Fabio Bianchini Stampa E-mail

fabio_bianchiniFabio Bianchini Pepegna nasce a Macerata nel 1961. Attualmente vive a Bologna.
Svolge formazione professionale dal 1995. Tra il 2007 e il 2009 è stato coprogettatore e docente del corso di montaggio di “Officinema”, laboratorio formativo della Cineteca di Bologna (durata 13 mesi full time).
Nel 2010 ha montato “Il popolo che manca” (www.ilpopolochemanca.it), documentario di Andrea Fenoglio e Diego Monetti, produzione Pulsemedia, vincitore al 28esimo Torino Film Festival del “Premio Speciale della Giuria” (ex aequo), del “Premio Avanti” (Agenzia Valorizzazione Autori Nuovi tutti italiani) e di una menzione speciale dalla giuria del premio UCCA.
Nel 2009 ha montato “In other sea” dell’antropologo Franco La Cecla, edito in dvd da Eleuthera, vincitore del San Francisco Ocean Film Festival 2010 (www.oceanfilmfest.org).

 
Gianluca Arcopinto Stampa E-mail

gianluca_arcopintoGianluca Arcopinto, produttore, distributore, regista di documentari, docente al Centro Sperimentale di Cinematografia, scrittore e qualche volta anche attore, si è sempre distinto per la libertà e il coraggio delle sue scelte. Si tratta di uno dei più coraggiosi produttori indipendenti del Cinema Italiano: indipendenza ed autonomia sono le sue parole d’ordine.

Uno dei primi progetti è stato Ospiti (1998) di Matteo Garrone, seguito da Un amore (1999) di Tavarelli, l’ultimo è Ruggine (2011) di Daniele Gaglianone, un bellissimo noir che ha partecipato, nella sezione Controcampo italiano, alla Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia 2011.

 
Daniele Gaglianone Stampa E-mail

Daniele GaglianoneRegista italiano. Laureato in storia del cinema a Torino, lavora dal 1991 presso gli Archivi cinematografici della Resistenza e realizza numerosi documentari e cortometraggi premiati in vari festival.

Nel 1998 lavora alla sceneggiatura di Così ridevano diretto da Gianni Amelio. Svolge attività di regista teatrale: nel 1999 con il gruppo "Il BuioFuori" produce lo spettacolo "Aggrappati ad una terra rivoltata sull'abisso".

 
Francesco Trento Stampa E-mail

francesco-trento_kFrancesco Trento è nato a Roma.

Nel 2004, ha scritto e prodotto con Volfango De Biasi il documentario “Matti per il Calcio” (www.mattiperilcalcio.it).

Nel 2005, ha pubblicato, con Aureliano Amadei, “Venti Sigarette a Nassirya” (Einaudi Stile Libero).

Nel 2007, ha scritto e diretto con Franco Fracassi il documentario "Zero. An investigation on 9-11", con Dario Fo, Moni Ovadia e Lella Costa (www.zerofilm.it). Il film, presentato al Roma Film Festival, è stato pubblicato su dvd da Piemme editore.
Nel 2010, ha sceneggiato il film “20 Sigarette”, tratto dal libro scritto con Aureliano Amadei, vincitore del premio “Controcampo” alla 67ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.
E’ attualmente impegnato nella scrittura di diversi lungometraggi per il cinema.

 
Damiano Giacomelli Stampa E-mail

damianogiacomelliDamiano Giacomelli nasce nel 1983 a Tolentino (MC).
Dopo gli studi universitari in comunicazione e un master in scrittura cinematografica, inizia a lavorare come filmmaker indipendente, su inchieste televisive a tema sociale (Rai News 24, Current TV).
Attivo dal 2006 con laboratori in istituti scolastici di vario ordine e grado, nel 2010 fonda nella sua città natale il centro di formazione e produzione cinematografica Officine Mattòli.

Dal 2007 scrive, dirige e monta diversi lavori, che spaziano dal documentario breve al cortometraggio promozionale per aziende, festival ed enti pubblici. I suoi primi lavori vengono selezionati in alcuni festival nazionali e internazionali e ottengono i primi riconoscimenti (Miglior spot sociale al Perugia social film festival, Miglior corto e miglior attore al Fano Film Festival).

Nel 2016 scrive il lungometraggio Cakes, primo premio nella sezione pitch del Roma Web Fest 2016 e sviluppato con Sky original production.

Dopo Un rovescio (2014), La strada vecchia (2018) e Spera Teresa (2019) sono i suoi nuovi cortometraggi.

La strada vecchia ottiene diversi riconoscimenti, tra cui il primo posto al concorso I Love G.A.I. - Giovani Autori Italiani nell'ambito della mostra del cinema di Venezia e i quattro premi principali al XX Lucania Film Festival.

Spera Teresa vince il Torino Film Festival, nella sezione italiana.corti.

Nel 2019 esce anche il suo primo film documentario, Noci Sonanti, premiato come migliore opera prima al Biografilm di Bologna e presentato nel concorso internazionale del prestigioso DOK Leipzig.

Nel 2013 fonda con Eleonora Savi la società di produzione audiovisiva Officine Mattòli Produzioni.

Dal 2010 cura la direzione artistica di Borgofuturo, festival che indaga una prospettiva sostenibile per la dimensione del piccolo borgo italiano.

CINEMA
Un rovescio (2014) – Cortometraggio
La strada vecchia (2018) – Cortometraggio
Spera Teresa (2019) – Cortometraggio
Noci sonanti (2019) – Film documentario

SHORT BUSINESS FILM
Nuova Simonelli - Roots (2014)
Clown & Clown - La città del sorriso (2015)
Victoria Arduino (2015)
La spiritualità dell'Italia di mezzo – EXPO Milano (2015)
Famiglie e forme di lavoro in agricoltura – EXPO Milano (2015)
Poltrona Frau - Icons in motion (2016)
Fondazione Moschini - Politeama (2017)

TV/WEB DOC
Quannu mori l'erba tinta? (2009)
Idra (2011)
Tutti e nessuno (2011)
ISMEA/Ministero dell'agricoltura – Nuovi fattori di successo (serie 2017 e 2018)

Docente della Masterclass in Progettazione documentaristica

 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 4

Friends Online