"Per me il cinema deve stimolare il pubblico a pensare in modo diverso.
C'è chi lo fa creando scandalo,
a me interessa cambiare lentamente il punto di vista,
fare innervosire il pubblico,
farlo preoccupare al punto da chiedersi "ma cosa sta succedendo?"

— Terry Gilliam

Home Docenti Docenti Masterclass
Docenti masterclass
Andre Guidot Stampa E-mail

Andre Guidot è un giovane produttore  nato in provincia di Padova che attualmente collabora con alcune realtà di Londra, Torino e Bologna. 
Ha ideato e organizzato il concorso “100 secondi per 100 anni”, ha lavorato in varie produzioni cinematografiche ed ha tenuto alcune lezioni sulla distribuzione audiovisiva digitale all’Università.
Accanto a questo ha proseguito la sua attività di filmmaker ideando alcuni cortometraggi.
Nel marzo del 2010 ha conseguito con lode una laurea specialistica in “Cinema, Televisione e Produzione  Multimediale” con una tesi sulle “Prassi della produzione e della distribuzione audiovisiva digitale in Europa” che lo ha portato a conoscere differenti realtà produttive della Comunità Europea con cui tuttora collabora.
Attualmente si sta specializzando nella sviluppo di progetti audiovisivi crossmediali applicati al cinema ed alla promozione commerciale, turistica e culturale; con un particolare interesse per le dinamiche produttive legate al crowdfunding e alla creazione di community online.
E' attualmente in produzione con un progetto crossmediale sull'ERASMUS, chiamato The Erasmus Generation, con un progetto turistico crossmediale sulla magia medievale sviluppato per il territorio delle Terme Euganee e sta sviluppando un portale di servizi per le produzioni cinematografiche chiamato Cinemarket (www.taxcredit.it)

Docente della Masterclass in Fund raising cinematografico

 
Eleonora Savi Stampa E-mail

Eleonora Savi (Recanati 05.05.1983) dopo la Laurea in Storia del Cinema, della Musica e del Teatro conseguita presso l’Università degli Studi di Pisa, nel 2008 si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma in Produzione Cinematografica e Televisiva.

Da allora ha lavorato come Aiuto segretario, Segretaria e Coordinatrice di Produzione per diverse case di produzione  di cinema e fiction tra cui Wildside, Aurora Film, Bianca Film, Associazione Premio Solinas, DAP Italy, Endemol Italia. Dal 2011 collabora con Officine Mattòli come docente in Organizzazione di set.

Docente della Masterclass in Organizzazione di set e aiuto regia

 
Iole Natoli Stampa E-mail

Iole NatoliSegretaria di edizione italiana, comincia la sua lunga esperienza cinematografica ufficialmente nel 1988.
In quell’anno - dopo l’inevitabile gavetta come assistente volontario del regista Alessandro Cane, come assistente al produttore indipendente Francesca Noè (Libra film) e cimentandosi autonomamente come regista di cortometraggi assai sperimentali e rudimentali - è aiuto regista di Roberto Giannarelli in Amore a cinque stelle, uno dei cinque episodi del film Piazza Navona, prodotto da Ettore Scola e Luciano Ricceri per Rai Fiction.

Da allora a oggi ha partecipato alle riprese di film, fiction televisive, cortometraggi, spot pubblicitari, video clip e documentari, sia come Aiuto regista che come segretaria di edizione, attività che preferisce a quella dell’aiuto regista.
Ha collaborato e collabora tuttora con Ettore Scola, Marco Bellocchio, Ricky Tognazzi, Giacomo Campiotti, Gianfranco Giagni, Luigi Perelli, Aureliano Amadei, Daniele Ciprì, Paolo Franchi e molti altri.

Gli ultimi film ai quali ha partecipato sono:

Bella Addormentata, di Marco Bellocchio;
È stato il figlio, di Daniele Ciprì;
Via Castellana Bandiera, film d’esordio della regista teatrale Emma Dante;
Voglio Vivere Così, film d’esordio di Stefano Lorenzi, in post produzione;
La mia classe, di Daniele Gaglianone;
La foresta di ghiaccio opera seconda di Claudio Noce;
Gomorra - La serie che uscirà su Sky Cinema a Marzo.

 
Gregorio Paonessa Stampa E-mail

Gregorio PaonessaGregorio Paonessa è produttore e amministratore unico di Vivo film.

VIVOFILM: “Un progetto editoriale preciso l’ha portata in questi anni ad esplorare il confine tra il cinema di realtà e quello di finzione, producendo di più di 30 titoli tra documentari per la televisione e lungometraggi destinati a una distribuzione cinematografica nelle sale, nei circuiti indipendenti e nei festival italiani e internazionali. Le produzioni Vivo film includono lavori di Guido Chiesa, Jean-Louis Comolli, Michelangelo Frammartino, Jennifer Fox, Chiara Malta, Pippo Mezzapesa, Susanna Nicchiarelli, Nelo Risi, Corso Salani, Daniele Vicari.

Nel 2007 Vivo film ha vinto il David di Donatello per il miglior documentario di lungometraggio con il film di Daniele Vicari Il mio paese e il Pardo d’Oro – Premio speciale della giuria nel concorso «Cineasti del presente» al 60° Festival di Locarno per Imatra di Corso Salani.

Tra il 2009 e il 2010 Vivo film ha prodotto Le quattro volte di Michelangelo Frammartino, in coproduzione con la tedesca Essential Filmproduktion e la svizzera ventura film, e distribuito in Italia da Cinecittà Luce, presentato in anteprima mondiale alla “Quinzaine des Réalisateurs” del Festival di Cannes (2010), dove ha vinto l’Europa Cinemas Label come miglior film europeo. Venduto in più di 45 paesi, Le quattro volte è stato invitato in tutti i più prestigiosi festival internazionali, risultando il film italiano più premiato all’estero del 2010 e uno tra i film italiani più premiati degli ultimi dieci anni; il film inoltre ha ricevuto un Nastro d’Argento speciale 2010, tre Ciak d’oro e tre candidature ai David di Donatello 2011.

Vivo film è attualmente impegnata, tra l’altro, nella produzione del primo lungometraggio di finzione per la regia di Emma Dante, Via Castellana Bandiera; di Alberi, il nuovo lavoro di Michelangelo Frammartino, e de Il Muro e la Bambina di Silvia Staderoli, un personalissimo viaggio nella memoria della sua famiglia e della sua città; sta inoltre lavorando allo sviluppo del film Beirut, I love you di Gigi Roccati e Zena el-Khalil, finalista quest’anno al Torino Film Lab Award e di Wolf, di Claudio Giovannesi, su un sospetto caso di collaborazionismo legato alla Shoah.”

(dal sito internet www.vivofilm.it)

Docente della Masterclass in Progettazione documentaristica

 
Corrado Virgili Stampa E-mail

Corrado Virgili

Da oltre 15 anni nel settore della computer grafica, dopo diversi anni di impegni in ambito pubblicitario e teatrale ha collaborato con le più importanti produzioni di cinema d'animazione italiane e con la RAI tv.
Nel 2002 fa parte del team che realizza il primo lungometraggio animato completamente al computer prodotto in Italia e secondo in europa, "L'apetta Giulia e la signora vita".
Nel 2004 partecipa alla realizzazione del film "La storia di Leo" (premio come miglior lungometraggio animato al Giffoni film festival del 2008) nel ruolo di supervisore artistico.
Nel 2005 collabora con la RAI nel team di Superquark con Piero Angela per realizzare gli effetti visivi degli speciali andati in onda durante il periodo natalizio dello stesso anno.
Nel 2007, presso Rainbow CGI, è art director e direttore della fotografia del film "Winx club il segreto del regno perduto" film realizzato al computer e distribuito in oltre 20 paesi nel mondo con importanti incassi al botteghino.
Nel 2010 ancora per la Rainbow CGI, sempre nel ruolo di art director e direttore della fotografia, partecipa alla realizzazione del film "Winx 3D magica avventura" primo lungometraggio italiano realizzato in stereoscopia.
Nel 2008 e nel 2011 e' stato candidato al premio "David di Donatello" nella categoria migliori effetti speciali.

Docente della Masterclass in Compositing video

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 4

Friends Online